ProCarni: un azienda a conduzione famigliare e si dedica da sempre con la passione al proprio lavoro. Credono che una carne è di qualità se di qualità è la vita dell’animale da cui proviene, ecco perché acquistano direttamente i capi solo da allevamenti che hanno una cura particolare per l’alimentazione del bovino e del suo benessere generale. Le migliori razze bovine, gli allevamenti più qualificati i metodi naturali di stabulazione e alimentazione permettono di raggiungere livelli di eccellenza riguardo la bontà, la tenerezza e il sapore delle carni commercializzate.

Suqulento BBQ & Catering per l'occasione cucinerà le carni di Procarni in vero stile country americano.

Pork 'n'  Roll

Portonaccio

Via Carlo Caneva 11/b

Siamo a Portonaccio,  quartiere altamente popolato che sorge a nord-est della città e nacque, come altre undici borgate, per accogliere, fra il 1935 e il 1940,  gli "sfrattati" dal centro di Roma. Qui  tre fratelli: Valentino, Antonio, Gerardo hanno aperto un locale con  la semplice idea di replicare il modello delle serate in casa con gli amici, unendo l’artigianalità dell’azienda di famiglia alle birre artigianali di cui una parte prodotte proprio da Valentino. Un locale che è a metà strada tra una classica norcineria ed un moderno beer -shop con vendita di carni e salumi di produzione della azienda di famiglia e l'esclusivo servizio di cottura. 

Alessandrino

Via delle Alzavole 47-49

In un quartiere  popolare un maestro della pasta, Mauro Secondi, che si batte per il cibo sano per tutti. Per Mauro,  il diritto al cibo sano implica un circuito di rivalutazione in primis del territorio, e poi del mestiere inteso come persona che sappia lavorare in quel territorio con quelle materie prime e valorizzarle. Cibo sano vuol dire anche eticamente corretto. Dal suo laboratorio, attiguo alla bottega, escono i classici come fettuccine, ravioli  ripieni di ricotta ma anche ravioli alle alghe marine, tagliatelle al cacao e al caffè, ravioli ricotta e liquirizia: un connubio di alta qualità e incredibile creatività.

 

Macelleria Tre Porcellini

Centocelle

Via delle Robinie, 54

La nostra storia inizia con nonno Agostino che governava la campagna d’estate e lavorava come norcino d’inverno. Poi arrivano Giovanni, figlio di Agostino, e Patrizia. Lui garzone in norcineria da quando aveva quattordicini anni e lei sarta. Nel 1985, dopo un anno di matrimonio, aprono la loro prima bottega a Centocelle. E’ un negozio piccolo a via delle Robinie. 30mq dove iniziano a vendere carni suine, salumi e insaccati vari di produzione propria. La regola con cui hanno successo da subito è semplice: vendere solo prodotti di alta qualità.

Nel 2009, con il subentro nell’attività dei figli Daniele e Cristina, decidono di ampliare l’azienda e si trasferiscono in un locale più grande, poco distante dall’altro.
Con Crisitina e Daniele, con un master in cucina molecolare e una serie di esperienze come chef in Puglia e Piemonte, viene ampliata l’offerta del negozio con la gastronomia e i prodotti pronti da cucinare.

L’attenzione alla qualità è la stessa che animava la prima bottega, a cui si è aggiunta un’attenzione particolare alla rivendita di prodotti senza additivi chimici. Una scelta etica e coraggiosa che si riflette sul gusto e sulle proprietà nutritive di carni, formaggi, prosciutti e salumi.

Prenestina

Via Tenuta della mistica snc

I padroni di casa, la Fattoria Sociale “Tenuta della Mistica” è collocata in uno degli scorci più belli della campagna romana, all’interno della splendida cornice della Tenuta della Mistica. La Fattoria nasce su terreni pubblici assegnati da Roma Capitale, esempio virtuoso di collaborazione e sinergia tra enti locali e terzo settore e imprese sociali. Per l'occasione sfornerà dal forno a legna focacce ripiene con i prodotti dell'orto.

Bufalotta

via della Colonia Agricola, 41

Birra Vale la Pena è un progetto di inclusione confinanziato dal Ministero dell'Università e Ricerca e dal Ministero della Giustizia e realizzato da Semi di Libertà Onlus.
Detenuti ammessi al lavoro esterno, provenienti dal carcere romana di Rebibbia, vengono formati ed avviati all'inclusione professionale nella filiera della birra.
Il fine è contrastarne le recidive, al 70% tra chi non gode di misure alternative, ed al 2% tra coloro che vengono inseriti in progetti produttivi birra Vale la Pena.
Le birre che sprigionano profumi ed uomini.
Un prodotto di qualità e valori.

La bottega delle carni

Piazza Irnerio

Mercato Latino

La nostra storia inizia con la passione tramandataci da nostro padre e nostro zio, che per decenni hanno svolto questo mestiere con professionalità e dedizione.
 
Da tempo io e mia sorella abbiamo intrapreso il loro cammino con la stessa professionalità, ma con lo sguardo rivolto al futuro... garantendo cortesia, qualità e servizio che da sempre ci contraddistinguono. 

Corviale

Via del ponte pisano, 84

Luppoli, fermentatori e birre alla spina all’ombra del Serpentone di Corviale. Dietro la famigerata costruzione popolare che incombe torva sulla campagna compresa tra la Portuense e la Pisana, cinque giovani amici hanno realizzato un sogno: aprire un birrificio proprio. Maurizio, Giacomo, Enzo, Simone e Alessandro, dopo serate passate ai banconi di pub che hanno fatto la storia della scena brassicola romana, hanno deciso di rimboccarsi le maniche e produrre birra secondo i loro gusti.

Un nome importante e un grande obiettivo da raggiungere: quello di diventare il birrificio di Roma, realizzano la loro identità romana a partire dai nomi come Urbe, Lupa, Tiber e Bulla, ma soprattutto grazie alle etichette, che “raccontano la storia della città”

Articolo tratto da Repubblica - Sapori